Vai al contenuto pricipale

Il Corso di Laurea in Lingue e Letterature Moderne è di impronta tipicamente umanistica ed avvia a uno sbocco professionale nel settore editoriale e culturale in genere oltre naturalmente in quello dell'insegnamento. Esso si articola in diversi curricula e intende formare laureati che possiedano: solida formazione di base in linguistica e in lingua e letteratura italiana; padronanza scritta e orale di almeno due lingue straniere, nonché del patrimonio culturale della civiltà di cui sono espressione; capacità di utilizzare i principali strumenti di comunicazione negli ambiti specifici di competenza. Al fine di fornire tale formazione, il Corso di Studi prevede oltre agli insegnamenti filologici, storici e glottodidattici, attività linguistico-formative finalizzate all'acquisizione delle conoscenze fondamentali necessarie alla mediazione interlinguistica scritta e orale nelle lingue di cui vengono studiate contestualmente le rispettive culture e letterature.

Il Corso di laurea in Lingue e Letterature Moderne corrisponde alla vocazione naturale di un dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, ossia la formazione di laureati destinati nel futuro all'insegnamento o alla divulgazione culturale. Ad essi spetta un ruolo fondamentale nell'attuazione delle direttive europee che riguardano l'integrazione linguistica e culturale.

Il Corso di Laurea si articola su tre curricula:

  • Lingue e letterature straniere
  • Comparatistico in lingue e letterature europee
  • Studi asiatici e mediterranei
Ultimo aggiornamento: 08/05/2018 17:29
Location: http://sum.testcampusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!